Domenica, settembre

Domenica, settembre

from Anita Hetzenauer
03.07.2019
Circa una volta alla settimana, di solito la domenica, apro la cassetta della posta per tirar fuori ciò che il mio adesivo “Niente pubblicità” non ha potuto respingere. Di solito sono bollette, ma oggi ci trovo anche una busta con l’indirizzo scritto a mano. È l’unica ...
>> Read the entire story
 
Il capolavoro

Il capolavoro

from Lucy Bauer
03.07.2019
Jake non disprezzava i gusti dei suoi clienti, anzi. Sapeva bene che se per molta gente il concetto di arte fosse stato diverso dall'idea di avere una copia perfetta di un'opera famosa appesa a una parete di casa, sarebbe finito a fare ritratti sul marciapiedi. Jake ...
>> Read the entire story
 
Il casellante

Il casellante

from Jörg Michael König
03.07.2019
Alle 5:58 Hartmut Peter punta una scatoletta nera e piatta in direzione del garage. Il pollice scivola nell’incavo che esso stesso ha scavato nel corso degli anni, la porta del garage si apre. I paramani rossi sono avvolti in un’umidità collosa. Dall’altra parte dello ...
>> Read the entire story
 
Il sorriso della Gioconda

Il sorriso della Gioconda

from François Loeb
03.07.2019
Una mattina, il martedì dopo Natale, il guardiano Dupond intraprese i suoi giri nel Louvre. Aveva un’anzianità di servizio ormai alquanto matura, con un foglio di condotta irreprensibile, così gli era permesso di esercitare il suo ufficio anche nel sorvegliare la ...
>> Read the entire story
 
La mer

La mer

from Lisa Echcharif
03.07.2019
Sono appeso tra due donne.
Chi sono loro? Come sono finito qui?
Sono appeso tra loro. Mi hanno preso per le braccia, mi tengono stretto. I miei piedi si alzano e si abbassano, come se qualcuno tirasse, come se fossi un burattino. E nonostante questo, ogni ...
>> Read the entire story
 
Levigare

Levigare

from Shannon Wardell
03.07.2019
La scultura sarà finita più o meno tra quindici ore. Che sia perfetta o no è tutta un'altra storia, ed è meglio che siano gli altri a deciderlo. Ma farò del mio meglio: è un singolo pezzo di legno di ciliegio alta mezzo metro da cui sorgono il collo e la testa di una ...
>> Read the entire story
 
Little Winnetou

Little Winnetou

from Beatrix Erhard
03.07.2019
Un passo e poi un altro, un passo e poi un altro. Lenny fissa i piedi infilati nei mocassini chiari in pelle di daino che Piccolo Sole ha ricamato con fili di lana rossi, azzurri e lillà. Per terra si stagliano macchie di sole che fanno brillare i pantaloni chiari di ...
>> Read the entire story
 
Luce d’arresto

Luce d’arresto

from Ingrid Kloser
03.07.2019
Mollare gli ormeggi è come mollare i pensieri. La testa stanca si regge diritta nell’attrito del vento. Stanca non per ieri, e neanche per l’altro ieri o per l’anno passato. Uscire, lo scoppiettio del motore allontanandosi dal porto. Il vento accarezza il viso. Intanto ...
>> Read the entire story
 
Sorelle pecore

Sorelle pecore

from Wolfgang Machreich
03.07.2019
Se gli scarponi da montagna di Norbert avessero saputo che fine li aspettava, avrebbero preferito diventare ciabatte infradito. Io li capisco, gli scarponi. Le suole in malora, la forma in vacca, la pelle in pappa, se ne stanno davanti alla stufa a legna asciugandosi ...
>> Read the entire story
 
Stanko ammucchia amore

Stanko ammucchia amore

from Anna Maltschnig
03.07.2019
Stanko non aveva bisogno di darsi chissà quali arie. A cosa serviva, visto che trascorreva tutti i giorni al chiuso, seduto, inosservato dal mondo esterno, dietro lamelle di plastica impenetrabili allo sguardo. La sua casa erano capannoni illuminati al neon, i suoi ...
>> Read the entire story
 
Vader

Vader

from Klaus Papula
03.07.2019
Conduco una vita semplice. Lavoro sodo, mangio carne, bevo birra, digerisco. Ho piantato un albero, costruito una casa. Mi sono quasi riprodotto. Ho un cane. I miei vicini, al contrario, hanno un coniglio bianco e non mangiano carne. Bevono acqua minerale, evitano ...
>> Read the entire story
 
Vista alpina

Vista alpina

from Henrik Failmezger
03.07.2019
“È un’aquila quella?” Il ragazzo era sulla terrazza dell’hotel, il busto sporto oltre il parapetto, gli occhi sgranati addosso al cannocchiale.
“Un gipeto”, disse il professor Nestor.
Il ragazzo porse il cannocchiale al professore, che sventolò una mano: ...
>> Read the entire story
 
 

Time of Writing Author Search by Country All Stories

Language of the story

Only German Stories Only Italian Stories Only English Stories All Languages