Luce d’arresto

Luce d’arresto

from Ingrid Kloser
03.07.2019
Mollare gli ormeggi è come mollare i pensieri. La testa stanca si regge diritta nell’attrito del vento. Stanca non per ieri, e neanche per l’altro ieri o per l’anno passato. Uscire, lo scoppiettio del motore allontanandosi dal porto. Il vento accarezza il viso. Intanto ...
>> Read the entire story
 
Peppe dà fuori di testa

Peppe dà fuori di testa

from Cornelia Koepsell
18.01.2014
Peppe Halbmeier era un signore di cinquant’anni. Era mediamente biondo, mediamente alto, mediamente magro e mediamente sensibile. Uno che non si distingueva in nessun modo. Era felice.

Se Peppe Halbmeier fosse stato un poeta, un mestiere che ovviamente per ...
>> Read the entire story
 

Il piccolo Shiatsushi

from Noemi Kondo
28.10.2009
Quando si parla di trattamento Shiatsu, le idee sono un po’ vaghe e confuse. Molti pensano che sia semplicemente un tipo di massaggio, ma non è corretto. Lo Shiatsu ed il massaggio, proprio sotto il profilo tecnico, sono due cose molto diverse. Il ricevente Shiatsu, ...
>> Read the entire story
 
Il casellante

Il casellante

from Jörg Michael König
03.07.2019
Alle 5:58 Hartmut Peter punta una scatoletta nera e piatta in direzione del garage. Il pollice scivola nell’incavo che esso stesso ha scavato nel corso degli anni, la porta del garage si apre. I paramani rossi sono avvolti in un’umidità collosa. Dall’altra parte dello ...
>> Read the entire story
 
Una passeggiata lungo la costa

Una passeggiata lungo la costa

from Gabriele Korn
12.04.2015
Ha sempre cinquanta metri di vantaggio. Spesso rimango ferma, guardo l’acqua. Barche a vela su un mare che pare di seta blu, sgualcita. La mia andatura è decisamente più lenta della sua.

Si riesce a vedere Spalato, sull’altra sponda. Case color gelato ...
>> Read the entire story
 
La cimice

La cimice

from Angela Kreuz
16.02.2017
>> Read the entire story
 
Il cucchiaio dell’amore

Il cucchiaio dell’amore

from Jens Laloire
12.04.2015
Ieri per caso in centro ho incontrato un vecchio amico che non vedevo da diversi anni. A suo tempo stavamo per ore al pub a ragionare, a rimuginare su progetti comuni o a raccontarci delle nostre per lo più misere storie di donne, ma dopo l’università poco a poco ci ...
>> Read the entire story
 

Sternkino

from Jul Bruno Laner
18.08.2010
Annalena hatte ich am Flugplatz San Nicola, auf der grünen Wiese von Venedig kennen gelernt. Sie war eine charmante Dame, die der Fliegerei zugetan war. Nach längerem Gespräch bei einem Campari mit Ausblick auf den Mastenwald in der Lagune sagte ich zu ihr, wenn sie ...
>> Read the entire story
 
Voli del pensiero

Voli del pensiero

from Katharina Lankers
05.04.2016
Era circondata da un caldo profumo di limone. Oltre la vetrata panoramica un sole fresco di sonno splendeva su declivi verde intenso e cime argentee: lo scenario perfetto per quella giornata! Paula si crogiolava con gusto sulla sdraio nel reparto sauna, coccolandosi ...
>> Read the entire story
 
Il sorriso della Gioconda

Il sorriso della Gioconda

from François Loeb
03.07.2019
Una mattina, il martedì dopo Natale, il guardiano Dupond intraprese i suoi giri nel Louvre. Aveva un’anzianità di servizio ormai alquanto matura, con un foglio di condotta irreprensibile, così gli era permesso di esercitare il suo ufficio anche nel sorvegliare la ...
>> Read the entire story
 
Sorelle pecore

Sorelle pecore

from Wolfgang Machreich
03.07.2019
Se gli scarponi da montagna di Norbert avessero saputo che fine li aspettava, avrebbero preferito diventare ciabatte infradito. Io li capisco, gli scarponi. Le suole in malora, la forma in vacca, la pelle in pappa, se ne stanno davanti alla stufa a legna asciugandosi ...
>> Read the entire story
 
Affari di famiglia

Affari di famiglia

from Nicole Makarevicz
16.02.2017
Che abbia sposato te, una di città, non gliel’hanno mai perdonato. Era il miglior partito del paese, un bel giovane che ha fatto girare la testa a donne e ragazze. Suo padre il proprietario del negozio del paese, lo zio, celibe e senza figli, l’unico oste.
>> Read the entire story
 
Stanko ammucchia amore

Stanko ammucchia amore

from Anna Maltschnig
03.07.2019
Stanko non aveva bisogno di darsi chissà quali arie. A cosa serviva, visto che trascorreva tutti i giorni al chiuso, seduto, inosservato dal mondo esterno, dietro lamelle di plastica impenetrabili allo sguardo. La sua casa erano capannoni illuminati al neon, i suoi ...
>> Read the entire story
 

DE WÜRDEN NET VARSTEHN

from Carlo Marinelli
05.10.2010
Il vecchio Joseph mi aveva chiesto di tacere. Sogn des niemanden, Herr Doktor, de würdens net varstehn. Non lo dica a nessuno, signor dottore, non capirebbero. E io ho taciuto, per anni. E nel tempo di quel silenzio se ne è andato il vecchio Joseph e con lui, ...
>> Read the entire story
 
Ilde

Ilde

from Camilla Marrese
24.02.2020
Casa di Ilde è una casa con i muri bianchi. La luce del tramonto, che la colpisce di taglio, crea un rettangolo arancione brillante, quasi un dipinto. Anche i capelli di Ilde, bianchi se possibile più della casa, brillano: sono le sei di sera di un giorno di fine ...
>> Read the entire story
 
Vernissage

Vernissage

from Camilla Marrese
27.02.2019
Il vernissage inizia alle 12. Sono le 11:45. Se non ci fosse traffico, pensa Nicolò, riuscirei per una volta ad essere in orario. Un tizio dietro di lui suona il clacson. Come se servisse a fare improvvisamente volatilizzare le macchine in coda, come se quel suono ...
>> Read the entire story
 
Soluzioni

Soluzioni

from Maria Matheusch
05.04.2016
Da cinque minuti teneva il viso sospeso così vicino al piatto bollente che ai curiosi nel ristorante del supermercato dava l’impressione di volerla inalare, la minestra, invece di mangiarla col cucchiaio. Durante quei minuti si era raccolta sulla punta del suo naso una ...
>> Read the entire story
 
Lightness / Luce Leggerezza

Lightness / Luce Leggerezza

from Laura Mautone
05.04.2016

A Elsa e Tony

Ring the bells that still can ring.
Forget your perfect offering.
There is a crack in everything.
That's how the light gets in.
Leonhard Cohen

I treni inglesi si muovono ordinati lungo i binari ...
>> Read the entire story
 
Il tempo è un anello

Il tempo è un anello

from Laura Mautone
12.04.2015
A Nara, D. e S.

“Che cos’è il tempo?”, chiese Nara alla madre.
Camminavano in un bosco e Nara abbracciava gli alberi. Sceglieva quelli dal tronco più grosso: prima appoggiava l’orecchio sulla superficie porosa della corteccia e li ascoltava, come se ...
>> Read the entire story
 
Una donna come una montagna che vola

Una donna come una montagna che vola

from Jeannine Meighörner
05.04.2016
Ci sono persone che sembrano uscite da un ghiribizzo della creazione. Da un’ironia. Spesso sono quelle che desiderano un’esistenza semplice, che portano in sé l’anima di un bambino. Di un bambino di montagna.

“Le montagne non vanno le une verso le altre, ...
>> Read the entire story
 
L’uomo che scambiò la propria casa per un pezzo di carta

L’uomo che scambiò la propria casa per un pezzo di carta

from Jeannine Meighörner
18.01.2014
Questa è la storia di un uomo morto da tempo, ma che è ancora tra i vivi. Ormai è diventata un aneddoto che la gente si passa di bocca in bocca, nascondendosi dietro a una mano, perché uno sconosciuto potrebbe non capire. Nel Tiroler Oberland – dove i pianigiani ...
>> Read the entire story
 
Tempesta sulla Palla Bianca

Tempesta sulla Palla Bianca

from Martha Miklin
12.04.2015
Vent’anni fa credevo che, se avessi trattenuto il respiro, il tempo si sarebbe fermato. La mia sorella maggiore mi aveva sussurrato nell’orecchio sinistro questa fesseria nella tempestosa notte del 12 luglio 1994. A causa del maltempo eravamo rimaste bloccate con altri ...
>> Read the entire story
 
Storia nuova

Storia nuova

from Lucia Munaro
20.02.2018
Da giorni qualcosa le prendeva la gola. Forse era il fiato caldo, appiccicaticcio dello scirocco, forse il morso del mare che bagnava instancabile la costa, lì sotto. E il mare era un dio che si congiungeva alla terra arrendevole in un gioco perenne.
Anche lui la ...
>> Read the entire story
 
Il venditore di sogni

Il venditore di sogni

from Lucia Munaro
05.04.2016
Se ne stava all’angolo della via, su una seggiola impagliata addossata al muro di una casa. In quel punto già al mattino una dapprima sottile, quasi timida macchia di sole si dilatava sul grigio del marciapiede e veniva presto a scaldargli le gambe. Non avresti saputo ...
>> Read the entire story
 
Bar Paradise

Bar Paradise

from Lucia Munaro
17.01.2014
Sarà stato mezzogiorno passato quando entrò una cliente, o forse già l’una, pensò Tiziana. Difficile dirlo con tutta quell’acqua. Fuori pioveva a dirotto. Da giorni era così. Aveva cominciato che era ancor notte e la pioggia continuava incessante da ore.
La luce ...
>> Read the entire story
 

L’OGGETTO

from Lucia Munaro
29.12.2010
Quella strana cosa Konrad l’aveva trovata in soffitta, nel baule del nonno.
Una volta il papà gli aveva detto che nella cassa sistemata in un angolo
polveroso e poco accessibile della stanza, quella verde e panciuta, con
le grosse borchie nere e ...
>> Read the entire story
 
Marie, estate 1942

Marie, estate 1942

from Daniel Mylow
05.04.2016
Benché anche stavolta fossi partito per R. in un determinato giorno del luglio 1979 a una determinata ora, non ci arrivai mai veramente. Nella mia penultima vita era più facile. Allora potevo volare, diceva mia nonna.
Sono alla finestra e guardo volare gli ...
>> Read the entire story
 
Attese

Attese

from Walter Nardon
15.09.2011
Seduto davanti alla finestra guardava il paesaggio alpino che si stendeva fino alle cime più alte. Era arrivato in albergo ancora nel pomeriggio, due ore prima. Lei gli aveva detto: “Appena arrivato, cercami. Lascerò qualche traccia nella tua stanza. Cerca un ...
>> Read the entire story
 

La mia infanzia in Camerun ed il caffè

from Georges Ngang Mbile Samuel
13.11.2007
Dicono che nel Camerun la gente sia la più tranquilla, gentile e pacifica di tutto il continente africano. Io credo di avere una spiegazione per questo fenomeno. Nel corso della storia, clan e tribù si sono talmente mescolati tra loro che praticamente non è possibile ...
>> Read the entire story
 

La vita è movimento

from Manuela Paoletti
23.10.2007
Mi piace vedervi salire e scendere con la funivia. Arrivare ed entrare in uno spazio nel quale ognuno di voi ricerca un angolo personale, una casa dentro sé. E' bello, e vibra in me il piacere di sentire come possiate scivolare senza attriti in queste nuove situazioni, ...
>> Read the entire story
 
Vader

Vader

from Klaus Papula
03.07.2019
Conduco una vita semplice. Lavoro sodo, mangio carne, bevo birra, digerisco. Ho piantato un albero, costruito una casa. Mi sono quasi riprodotto. Ho un cane. I miei vicini, al contrario, hanno un coniglio bianco e non mangiano carne. Bevono acqua minerale, evitano ...
>> Read the entire story
 
Meditazioni al vigilius

Meditazioni al vigilius

from Massimo Peltretti
05.06.2010
I. In montagna, come nel business, si progredisce sempre "by opportunity" e "by plan", guardando oltre i problemi in direzione delle opportunità, sopportando la fatica fin dove possibile con il supporto della conoscenza e dell'esperienza, della preparazione fisica e di ...
>> Read the entire story
 

Le orme dell'orso

from Massimo Peltretti
05.10.2009
Il vento, posso cominciare dal vento, dalle sue pesanti carezze che portano via il mio respiro mentre salgo con passo veloce verso Guardia Alta, ancora una volta. La volta scorsa erano gli inizi d’aprile. Tanta neve, i sentieri costretti ancora ad un prolungato letargo ...
>> Read the entire story
 

Il mio cammino verso Santiago di Compostela

from Valentina Rashnu Pilotto
23.10.2007
E’ il Cammino che ti chiama: non devi far altro che aspettare e rimanere fermo, attento. Sarà lui a farsi vivo. E’ stato così anche per me. Per due anni mi sono arrivati messaggi che mi hanno fatto capire che Santiago mi stava chiamando: spesso aprendo una rivista ...
>> Read the entire story
 
 

Time of Writing Author Search by Country All Stories

Language of the story

Only German Stories Only Italian Stories Only English Stories All Languages